Italian Broadcasting Corporation

IBC - Italian Broadcasting Corporation img039

Una nuova iniziativa che ci coinvolge direttamente .

La storia arriva da lontano.

Nel 1979 fu creata e gestita la prima stazione pirata italiana in onde corte, Italian Broadcasting Corporation, cura di un nostro socio con lo pseudonimo, utilizzato ancora oggi, di Saverio Masetti.

Dopo oltre 35 anni abbiamo ripreso il progetto, vista la possibilità di affittare trasmettitori in onde corte dislocati in varie parti del mondo e di effettuare quindi trasmissioni assolutamente regolari e non più "pirate".

Da qualche mese quindi IBC

Italian Broadcasting Corporation trasmette con regolarità per l'Italia a l'Europa su 6070 kHz con 25 kW in AM ogni mercoledì fra le 22 e le 24 ora italiana ed in altri orari per il resto del mondo su 9955 e 11580 kHz  con due trasmettitori da 100 kW ubicati in Florida.

Potete trovare tutti i dettagli nonché la storia di IBC ed altre informazioni su http://www.ibcradio.webs.com come anche su Facebook @ITALIANBROADCASTINGCORPORATION e Twitter @RADIOIBC ; la mail è ibc@europe.com .

In apertura di trasmissione conduco il programma per radioamatori "Dx news DX Italia"; abbiamo infatti avuto l'autorizzazione dal Presidente I2MQP per l'utilizzo del suo bollettino che viene anche trasmesso in digitale Olivia 16-500 dopo circa mezz'ora.

A breve ci sarà anche su Radio Rivista un articolo dettagliato sul l'iniziativa.

Intanto vi invito ad ascoltare ogni mercoledì, su 6070 a partire dalle 22 italiane!